Un contributo all'efficienza energetica

sky lit foto

 

AMMODERNAMENTO IMPIANTO PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Il servizio di illuminazione pubblica rappresenta un settore nel quale l’efficienza energetica può incidere notevolmente a favore dell’ambiente in un’ottica di miglioramento delle performances ambientali per gli Enti Locali, di diminuzione della spesa su una voce che per i Comuni rappresenta un onere piuttosto alto rispetto al budget complessivo.
L’intervento consiste nell’ammodernamento dell’impianto di Pubblica Illuminazione a totale carico dei proponenti.

Ammodernamento è sinonimo di:

  • • Impianto efficiente
  • • Abbattimento dei consumi e quindi meno costi per la collettività
  • • Un impianto ammodernato è per alcuni anni un impianto senza costi di manutenzione
  • • Una nuova immagine sull’operato e le scelte dell’Amministrazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

I NOSTRI SERVIZI


• Diagnostica di obsolescenza della rete elettrica e degli impianti
• Analisi delle caratteristiche della luce e dei livelli di illuminazione
• Innovazione tecnologica per il

• miglioramento della qualità del servizio
• risparmio energetico nell’ottica della riduzione dei costi
• riduzione delle emissioni di gas climalteranti
• riduzione dell’inquinamento luminoso
• fornitura di energia / consulenza energetica
• gestione informatizzata / etichettatura centri luminosi
• call center / numero verde

La proposta di progetto specifica per la pubblica illuminazione offerta agli Enti Locali ed in particolare ai Comuni si compone di alcuni dei servizi anzidetti ed in particolare comprende la fornitura, senza alcun onere per l’ente, del materiale necessario all’ammodernamento tecnologico delle sorgenti luminose esistenti sugli impianti.
I promotori dopo aver ricevuto l’adesione al progetto da parte degli enti interessati, effettuano uno studio di fattibilità analizzando punto per punto la situazione impiantistica attuale, in particolare saranno analizzati i corpi illuminanti, le ottiche e le sorgenti luminose ivi installate (lo studio resta di proprietà dei promotori).
A valle di questo studio che prevede tra l’altro oltre al censimento informatizzato degli impianti (cartografia e reporting) la classificazione delle strade ai sensi della norma UNI 11248:2012 con calcoli e verifiche illuminotecniche, i promotori predispongono il lotto di materiale necessario alla riqualificazione energetica dei centri luminosi esistenti con nuovi accessori elettrici necessari all’alimentazione delle nuove lampade, la fornitura di lampade ad alta efficienza, nuove ottiche e ove occorre nuove armature stradali e di arredo urbano.


L’unico impegno a carico dell’Ente aderente al progetto è l’installazione delle apparecchiature previste nello studio di progetto. Per tali attività i promotori si possono fare carico di installare i materiali necessari all’ammodernamento tecnologico delle sorgenti luminose recuperando i costi sostenuti negli anni successivi all’intervento con la condivisione del risparmio energetico ottenuto grazie allo stesso intervento. In questo modo le ESCo promotrici, garantiscono il 100% dell’iniziativa senza impegnare l’amministrazione finanziariamente e garantendo al contempo un risparmio energetico ed economico con la riduzione dei costi in bolletta ma nello stesso tempo anche con la riduzione dei costi di esercizio sulla manutenzione ordinaria.